Accoglienza nuclei monoparentali in semi-autonomia

L’obiettivo del progetto è quello di sostenere il rapporto tra la figura materna ed il figlio, come elemento fondamentale per una sana relazione d’attaccamento con notevoli benefici nella costruzione della personalità del bambino. Dopo un percorso di tutela di alta soglia all’interno della comunità educativa residenziale, luogo di protezione e cura per i figli, inizia per alcuni nuclei una fase di ulteriore accompagnamento attraverso un percorso di semi-autonomia finalizzato al pieno reinserimento sociale. La principale finalità è quella di continuare a sostenere il nucleo familiare, rinforzando le positive risorse emerse durante la permanenza in comunità. Il progetto sul nucleo familiare viene realizzato in collaborazione con i Servizi Sociali territorialmente competenti, nel rispetto delle eventuali prescrizioni dell’Autorità Giudiziaria. Il progetto prevede la presenza di tre figure professionali: un responsabile del servizio, un coordinatore dei percorsi dei diversi nuclei ed un’educatrice di riferimento. La figura educativa è presente alcune ore al giorno per sostenere le madri nell’organizzazione degli impegni quotidiani, nella cura dei figli e nella gestione della casa, recuperando una dimensione realmente familiare.