Con l’avvicinarsi delle festività del Natale, tante sono state le iniziative di solidarietà dei maceratesi a favore dell’Associazione Piombini Sensini della Presidente Carla Maria Francalancia, da molti anni impegnata nella tutela dell’infanzia e la cura della crisi familiare.

La Fondazione Girolamo Colonna, partner ormai storico dell’Associazione, ha regalato giocattoli ai bambini accolti nella Comunità Il Girasole, l’Inner Wheel di Macerata ha contribuito con elettrodomestici per la Comunità degli adolescenti, l’Associazione Carima all’approvvigionamento di biancheria ed abbigliamento, l’azienda Atalia, brand di MQC srl, con dolci natalizi e l’iniziativa La casetta di cioccolato in P.zza della Libertà, Az Parati e CEA Arredamenti di Tolentino, Barbieri Carducci.

Notevole il contributo di tanti benefattori rimasti anche anonimi e di un nutrito gruppo di volontari che, organizzati dalla vicepresidente Paula Castelli, forniscono quotidianamente una collaborazione insostituibile nelle diverse attività con i bambini, le bambine e gli adolescenti accolti. Un ringraziamento particolare ai punti vendita Trony di Macerata ed Expert Salvatelli, dove prosegue fino all’8 gennaio l’iniziativa Natale solidale per una casa accogliente, offrendo ai loro clienti la possibilità di effettuare piccole donazioni per l’acquisto di elettrodomestici per rendere più funzionali le comunità di accoglienza, anche attraverso la piattaforma GoFundME.

In questo periodo complesso e difficile, in cui la tutela dell’infanzia rischia di essere dimenticata o considerata solo in funzione degli adulti e sperimentiamo costantemente la fatica nel costruire reti d’intervento con i soggetti istituzionali, la vicinanza di tante realtà associative e di semplici cittadini è un incoraggiamento a proseguire la nostra opera a favore delle persone più deboli, perché siamo convinti che come dice il teologo tedesco D. Bonhoeffer “ll senso morale di una società di misura su ciò che fa per i suoi bambini”.

  • like it?
  • Categories:
  • 23 Dicembre 2022Date:
More sharing options

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *