Sabato 7 settembre una giornata di formazione a Macerata organizzata dalle edizioni la meridiana in collaborazione con l’Associazione Piombini Sensini Onlus

Artigiani dell’imprudenza è una giornata formativa con una riflessione sull’educare che parta dal vissuto dei propri ambiti professionali (di insegnanti, educatori, operatori del sociale…) e guardi ad una prospettiva comune e di comunità. Il seminario nasce dalla consapevolezza che il primo passo per condividere e incarnare nel nostro presente pratiche educative generatrici di comunità sia riesaminare e conoscere maestri di vita che hanno rappresentato un momento di rottura con il modello educativo del loro tempo (che consigliava loro la prudenza). Artigiani dell’imprudenza, dunque, quali Alberto Manzi, Claudio Imprudente e don Tonino Bello, le tre figure su cui questo seminario si sofferma, per un incontro dedicato a quanti vogliano uscire dall’ovvio che ci porta a dire che non funzionano la scuola o i servizi, per adulti che vogliano mettersi in gioco e occuparsi dell’umano. Due momenti plenari con 3 laboratori di gruppo e un laboratorio finale collettivo. Una giornata a inizio di anno anno scoalstico per  riprendere il lavoro guardando insieme verso l’obiettivo comune di migliorare i servizi  del territorio con tutti gli operatori dell’educare.

Scopri il programma della giornata e i formatori

L’incontro è rivolto a insegnanti, educatori, genitori, operatori del sociale, assistenti sociali, studenti universitari.

La partecipazione è a iscrizione. I docenti possono usare la Carta docenti (Il corso è valido per la formazione docenti). Sono previsti sconti per studenti e agevolazioni a chi conferma la sua iscrizione entro il 20 luglio 2019.

  • like it?
  • 3 Luglio 2019Date:
More sharing options

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *